VIVERE IN SALENTO

BLU BAROCCO

Il Salento è una regione peninsulare della Puglia sud-orientale bagnata ad est dal mar Adriatico ed a ovest dallo Ionio. Il Salento geografico corrisponde alla vecchia Terra d’Otranto che comprendeva tutta la Provincia di Lecce, quasi tutta quella di Brindisi e parte di quella di Taranto, secondo l’asse che congiunge Ostuni a Taranto.

Un territorio a vocazione turistica naturale come pochi, capace di trasmettere stimoli e messaggi tra i più diversi, di affascinare con i miti ed i segni dei popoli antichi, di interessare con le testimonianze e gli incroci delle culture del Mediterraneo. Ma anche di incuriosire  e di attirare con i colori ed i paesaggi del sole, ed infine, di far sorridere con i sapori della tavola.

Il Salento si presenta come un fitto susseguirsi di distese di sassi calcarei mischiati al rosso cupo della terra dei campi, e di bianche case intervallate  da vecchi palazzi di pietra leccese che svettano prepotenti tra le case moderne, come segno indelebile della storia di questa terra. Lungo tutto il litorale, si possono ammirare l’alternarsi continuo di arenili morbidi e bassi a una costa rocciosa sul mare limpidissimo, alta e ripida sul versante adriatico, bassa e morbida su quello ionico.

Nella parte interna del territorio, si possono ammirare immensi campi di ulivi secolari, intervallati a vigneti, dal quale si ottengono vini ed olii pregiati che costituiscono un vanto per questa terra. Coste di indimenticabile suggestione e bellezza, dalla riserva naturale delle Cesine, ai laghi Alimini, ghiotti di pesce, al parco sottomarino di Porto Cesareo, l’infinita spiaggia fino ad arrivare a Capo di Leuca con l’imponente faro a vegliare sul ritorno del navigante. Finchè non ci si affaccia sulla parte ionica della penisola dove è una continua gesta di spiaggie tropicali arroventate dal sole.

Poi c’è il Salento dei paesaggi, con cento piccoli paesi, ciascuno con una piazza ed un campanile. C’è il Salento dell’arte, del barocco in particolare con Lecce, Firenze del sud, così unica, sfarzosa a farla da padrona. Cuore pulsante delle attività culturali ed artistiche che nel passato diedero impulso alla definizione del suo volto barocco coinvolgendo anche l’immediato entroterra ed irradiando su una più vasta arca la grazia, l’armonia ma anche la forza dirompente e “bizzarra” del nuovo gusto. Favorito dal duttile e morbido calcare leccese (la Pietra Leccese), il barocco arricchisce edifici civili e religiosi. Tutto il Salento mostra quindi putti, grifi, trabeazioni elaborate, balaustre ardite, realizzati nel marmo dei poveri.

La tipica cucina salentina è umile e povera, ma nutriente e ricca di sapori, specchio delle tante dominazioni che si sono avvicendate in queste terre lasciando tracce indelebili nell’arte culinaria. La cucina salentina è poi quella tipica mediterranea che si arricchisce dei profumi e del sapore del mare e della terra. Alcuni piatti hanno orgini antichissime, come i fichi secchi altamente energetici, che le massaie dell’antica roma davano ai loro mariti, oppure la puccia e le uliate, pane condito con olive nere e volendo anche con cipolle, pomodori ed un pizzico di peperoncino.

Tuffarsi è il verbo giusto. Tuffarsi in questa regione  è una delle esperienze più esaltanti, quanto scoprire indagando e viaggiando quante parti di un’ Italia preziosa  e nascosta sono ancora sconosciute.

CONTATTA UN AGENTE PER PRENOTARE UNA VISITA

LIFESTYLE

LASCIATI SORPRENDERE DA UNO STILE DI VITA UNICO, LO STILE ICONICA
0
for Not Set
in Iconica news
  • 28/04/2016
  • Redazione Iconica
E’ probabilmente un’occasione che capita di rado nella vita quella di poter inaugurare da presidente, il lavoro di una nuova società. E naturalmente è per me un fatto di orgoglio e...
  • 11/10/2016
  • Redazione Iconica
Estremamente importante il Rapporto 2016-2017 di Cushman&Wakefield che fotografa con straordinaria attenzione e completezza le linee di sviluppo degli investimenti internazionali nel mercato globale. Il primo dato e la prima...
  • 11/10/2016
  • Redazione Iconica
  Sembra poter essere davvero un dato consolidato: il 2016 vede la fine della crisi degli immobili commerciali. E’ quanto indica e specifica il IV Rapporto-Ricerca curato dallo studio legale...